Spazi giudiziari inadeguati nel Salernitano, il punto di vista dell’onorevole PD Iannuzzi (AUDIO)

Spazi non compatibili con l’esercizio della professione, aule inagibili, spazi angusti, processi rinviati, il rischio di soppressione della Corte d’Appello di Salerno che potrebbe essere accorpata a quella di Napoli secondo quanto previsto dalla riforma della nuova geografia degli uffici giudiziari.

Questa mattina, presso l’aula Parrilli del Foro salernitano, si è tenuta l’assemblea pubblica aperta a tutti presenziata dal presidente della Camera Penale del Palazzo di Giustizia Michele Sarno,  con la partecipazione di diverse forze politiche, per affrontare le tante criticità della sanità salernitana.

Anche le forze politiche si uniscono compatte nella lotta per salvaguardare la Corte d’Appello di Salerno. Alla presenza dell’Onorevole Tino Iannuzzi del Partito Democratico, del senatore Andrea Cioffi del Movimento 5 Stelle, del rappresentante dei radicali Donato Salzano, si è parlato a lungo anche del problema degli spazi giudiziari che porterà gli avvocati ad astenersi dalle udienze penali dal 18 al 22 gennaio… ma si è discusso anche dell’apertura della Cittadella Giudiziaria che seppur si dica pronta non è stata ancora inaugurata.

In mattinata abbiamo raccolto il punto di vista del presidente della Camera Penale del Palazzo di Giustizia, Michele Sarno… adesso invece ascoltiamo il punto di vista dell’onorevole del Partito Democratico Tino Iannuzzi

Riascoltalo ai microfoni di Barbara Albero QUI

On. Tino Iannuzzi su riassetto giustizia

Lascia un Commento