Sparò per caso per strada in alcuni comuni dell’Agro, condannato Luca Criscuolo

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 5 anni di reclusione con patteggiamento, per il 28enne Luca Criscuolo, di Nocera Inferiore, accusato di tentato duplice omicidio, danneggiamento e possesso illegale di arma da fuoco.

I fatti risalgono al maggio del 2018 quando il 28enne, incensurato e sofferente di disturbi psichici, prese una pistola dalla cassaforte della sua abitazione e poi in auto iniziò a sparare a caso per strada attraversando alcuni comuni dell’Agro nocerino.

 

Criscuolo, in tre giorni ferì una ragazza davanti ad un bar di Cava de’ Tirreni, infranse il finestrino di un’auto a Pagani, colpì l’insegna e l’arredamento di un bar a Sarno e anche la vetrina di un esercizio commerciale a Nocera Inferiore. Secondo la consulenza di un perito della Procura di Nocera Inferiore, il ragazzo soffrirebbe di gravi alterazioni psicologiche.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp