Spari contro abitazione imprenditrice a Sant’Egidio del Monte Albino, tre arresti

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono tre le persone che nello scorso mese di luglio hanno esploso colpi d’arma da fuoco contro il portone d’ingresso dell’abitazione di una imprenditrice di Sant’Egidio del Monte Albino.

Sono state identificate dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore che questa mattina hanno arrestato tre uomini su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Salerno.

Nei loro confronti il Giudice per le Indagini preliminari ha firmato l’ordinanza per le accuse di concorso in tentata estorsione, danneggiamento e porto abusivo di armi, aggravati dal fatto di aver agito con metodo mafioso-camorristico.

Oltre a sparae contro l’abitazione dell’imprenditrice i tre arrestati collocarono sul portone d’ingresso anche una lettera minatoria con chiare finalità estorsive. Sono tutti pregiudicati della zona che per rafforzare il loro messaggio intimidatorio avevano ricordato l’incendio doloso di un capannone delle vittima subito qualche mese prima attribuendosene la paternità.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento