Spaccio di droga in tutto il Vallo di Diano, 9 arresti dei carabinieri

Nove arresti sono stati eseguiti questa mattina all’alba dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina nel corso di un’operazione antidroga eseguita fra le città di Padula, Sala Consilina e Napoli-Ponticelli. I militari hanno dato esecuzione a misure cautelari, emesse dal GIP del Tribunale di Lagonegro, su richiesta della locale Procura.  

L’indagine denominata “The last lie- L’ultima bugia”, condotta in pochi mesi dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, ha permesso di individuare e sgominare un’organizzazione attiva nello spaccio di sostanze stupefacenti in vari comuni del Vallo di Diano.

Gli indagati, di età compresa tra i 19 ed i 39 anni, tra i quali tre donne di 19, 28 e 36 anni ed un cittadino di origine pakistana gestivano, tramite una vera e propria “rete” con disponibilità di persone-pusher e di mezzi di trasporto, lo spaccio di stupefacenti nell’intero Vallo di Diano, approvvigionando con droghe numerosi giovani e dividendosi tra di loro gli utili. Le dosi maggiormente vendute erano costituite da eroina, cocaina, hashish e metadone e la vendita avveniva non solamente a ridosso dei fine settimana ma anche nei giorni feriali.

Nel corso dell’attività investigativa sono stati sottoposti a sequestro numerosi quantitativi di stupefacenti pari a oltre 4.000 dosi singole e sequestrati oltre 5.000 euro in contanti.

Gli arrestati sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nonché all’obbligo di dimora nei comuni di rispettiva residenza.

Lascia un Commento