Sovraffollamento carceri, a Salerno ogni agente deve occuparsi in media di 2,6 detenuti

Sovraffollamento nelle carceri italiane.

Questa mattina è stato presentato alla Camera dei Deputati, il rapporto stilato dall’associazione Antigone, secondo cui ci sono dei casi definiti “drammatici”, a scapito delle condizioni di vita e anche delle attività trattamentali.

Il rapporto segnala anche come “preoccupanti” le condizioni del personale.

Tra le carceri che Antigone ha visitato, viene segnalata la situazione della casa circondariale di Salerno dove ogni agente deve occuparsi, in media, di 2,6 detenuti.

Lascia un Commento