Sospesa attività di un club privè nel Vallo di Diano

Nel weekend è stata disposta, da parte dei carabinieri, la sospensione dell’attività di un club privè nel Vallo di Diano, per aver riscontrato gravi difformità infrastrutturali rispetto agli standard di legge in materia igienico-sanitaria e di sicurezza.

Riscontrata anche la promiscuità di sostanze chimico-detergenti nell’area di somministrazione di generi alimentari, altezza dei locali e un sistema di areazione ed aspirazione insufficienti per le esigenze di sicurezza nonché la presenza di muffe su pareti e soffitti.


Lascia un Commento