Solofra – Non ci sono veleni nella rete idrica dell’Avellinese

Rassicurazioni giungono sulle condizioni della rete idrica a Solofra dove da sabato scorso è stata sospesa l’erogazione dell’acqua in seguito in seguito all'accertamento in un pozzo afferente alla rete pubblica del composto chimico prodotto dal ciclo industriale della lavorazione della concia. L’Arpac ha sapere che non c'è traccia di tetracloroetilene nelle condutture della rete idrica di Solofra. Le analisi hanno stabilito che i valori della concentrazione sono sotto la soglia di contaminazione e comunque in linea con i parametri di legge. Il sindaco, Michele Vignola, che ha presentato una denuncia contro ignoti, attende adesso il risultato delle analisi della Asl per revocare l'ordinanza di divieto, che permane, di utilizzare l'acqua a fini alimentari e di chiusura delle scuola di ogni ordine anche per oggi. La situazione potrebbe tornare alla normalità nella giornata di domani.

Lascia un Commento