Soffriva di cardiopatia congenita, muore 17enne di Cava dopo intervento al Ruggi

Una ragazza di 17 anni è morta all’Ospedale Ruggi di Salerno dopo un intervento nel reparto di cardiochirurgia.

La 17enne che soffriva di cardiopatia congenita, secondo quanto riporta il quotidiano Le Cronache, si era sentita male nella sua casa di Cava de’ Tirreni e ed era stata condotta all’ospedale della città.

Poi il trasferimento a Salerno dove dopo due giorni è avvenuto il decesso. I genitori hanno presentato una denuncia ai carabinieri per chiedere di chiarire le ragioni e le circostanze della morte e se è stato fatto tutto quello che andava fatto.  

I medici assicurano di aver fatto tutto quanto era nelle loro possibilità. Si era ipotizzato anche un trapianto ma sarebbe stato scartato a causa del quadro clinico non favorevole.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento