Slitta l’inizio dell’anno scolastico in diversi comuni. Anche a Sanza le scuole riaprono il 28 settembre

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il nuovo anno scolastico è stato già rinviato oltre il 24 settembre in vari comuni della provincia di Salerno per ragioni collegate alle elezioni e alla presenza dei seggi oppure perchè molte scuole ancora non hanno le aule pronte e disponibili.

Inizio posticipato a lunedì 28 settembre ad Angri, Ascea, Battipaglia, Caselle in Pittari, Cuccaro Vetere, Sanza e Vibonati.

 

Cava de’ Tirreni che ha rinviato l’apertura solo per le scuole sede di seggio elettorale.

A Scafati invece, come è noto, si tornerà in classe il primo ottobre. 

Come dicevamo, a Sanza la scuola inizierà il 28 settembre. Un incontro tecnico che si è tenuto in municipio, tra il sindaco, Vittorio Esposito, la dirigente scolastica, Antonietta Cantillo e l’assessore alle politiche sociali, Marianna Citera. Dopo i sopralluoghi ai due plessi scolastici di piazza San Francesco e di via Val D’agri, dove sono allocate le scuole primarie e secondarie di primo grado, oltre la scuola dell’infanzia, la dirigente Cantillo ha espresso la volontà di posticipare l’apertura della scuola a lunedì 28 settembre al fine di consentire, con maggiore disponibilità, il riassetto degli ambienti scolastici, considerando anche le operazioni di voto, previste nei giorni 20 e 21 settembre che vedrà impegnato l’edificio di piazza San Francesco quale seggio elettorale.

Le motivazioni dal sindaco Vitto Esposito
Vittorio Esposito

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp