Sicurezza stradale: sulla Basentana in arrivo più autovelox e telelaser

Sulla strada statale 407 Basentana – dove sono “purtroppo frequenti comportamenti di violazione al Codice della strada” – l’Anas installerà “una serie di box blindati per l’allocazione di autovelox” e “un dispositivo per il rilevamento dell’infrazione al limite di velocità di tipo ‘telelaser'”. Lo ha annunciato l’Anas, al termine di una riunione sui lavori e sulla sicurezza sulla strada che si è svolta oggi in prefettura. All’incontro hanno partecipato il prefetto, l’assessore regionale alla mobilità, alcuni sindaci e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Nell’annunciare che nei prossimi mesi si giungerà ad installare lo spartitraffico centrale tra i chilometri 40 e 42, l’Anas ha spiegato che tra i chilometri 40 e 65,500 “sono già stati installati speciali dispositivi retroriflettenti, ad integrazione della segnaletica orizzontale in corrispondenza della mezzeria della carreggiata”. L’installazione di tali dispositivi “proseguirà fino al chilometro 100 della statale”. Inoltre, l’Anas “ha realizzato interventi di nuova pavimentazione per un’estensione di circa dieci chilometri”. Autovelox e telelaser saranno installati dopo sopralluoghi di Anas e forze dell’ordine e “a seguito di valutazione prefettizia”.

Lascia un Commento