SICILIA – Peschereccio salernitano fermato per pesca illecita

Un peschereccio appartenente alla marineria salernitana è stato sorpreso al largo delle coste siciliane dalla Guardia di Finanza in attività di pesca illecita. Dopo un’attività di monitoraggio che ha consentito di venire a conoscenza dell’illecito, le unità navali della Stazione Navale di Manovra di Trapani hanno individuato il motopesca. I militari hanno provveduto al fermo dell’unità ed al sequestro dell’attrezzo da pesca utilizzato: si tratta di una rete del tipo “spadara” della lunghezza di 12.500 metri. Inoltre i militari hanno sequestrato 75 esemplari di pesce spada pescato illecitamente per il peso complessivo di 1.350 chilogrammi. Alle attività hanno partecipato anche le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale di Salerno. Segnalato alla competente Autorità Marittima il Comandante del motopesca, che risponderà delle specifiche violazioni previste dalla normativa comunitaria e nazionale.

Lascia un Commento