Sicignano degli Alburni, inaugurato nuovo terminal bus. Le interviste

E’ stato inaugurato ieri sera, il nuovo terminal bus situato presso il ristorante “O Camionista” a pochi metri dall’uscita autostradale di Sicignano degli Alburni. Un terminal bus aperto 24 ore al giorno e dotato di tutti i servizi necessari ai passeggeri, ma soprattutto il punto di riferimento per le linee locali, nazionali e internazionali, del trasporto pubblico e privato su gomma.

Inaugurazione che giunge dopo mesi di discussione, tra il Comune di Sicignano degli Alburni e Busitalia”. Una vicenda che ha avuto inizio a marzo, quando i bus sostitutivi che raggiungevano la stazione ferroviaria di Sicignano, percorrendo la tratta Salerno-Potenza, hanno interrotto la fermata alla ferrovia, sostituendola con quella al “Camionista” situato a circa 7km di distanza dalla stazione,  a causa di una serie di difficoltà legate alle condizioni della strada non idonea alle manovre dei bus di grandi dimensioni. Decisione, quella presa da Trenitalia e Busitalia che ha fatto infuriare il sindaco di Sicignano, Ernesto Millerosa, che nei mesi scorsi ha emesso un’ordinanza di divieto per i bus di Busitalia di fermata presso il ristorante, ripristinando la fermata alla stazione. Temporaneamente però, Busitalia e Trenitalia, hanno istituito una navetta sostitutiva che collega il terminal bus del ristorante con la stazione ferroviaria, in modo da permettere agli utenti del treno, di poter raggiungere l’entroterra degli Alburni.

Mariateresa Conte ha intervistato due autisti, Francesco e Gerardo.

Autisti Francesco e Gerardo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento