Sicignano d.A. (SA) – 4 denunce per inosservanza delle norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro

4 persone sono state denunciate a Sicignano degli Alburni, dai Carabinieri della Compagnia di Eboli e dai colleghi dell’Ispettorato del Lavoro di Salerno, al termine di un’operazione tesa alla verifica della sicurezza nei luoghi di lavoro ed all’assunzione del lavoro nero. I denunciati sono un 25enne di Sanza; un uomo di 39 anni, di Napoli; un 58enne di Teggiano e un uomo di 50 anni da Montesano sulla Marcellana. I 4 nel cantiere allestito per la ristrutturazione della casa canonica e la manutenzione  del cimitero di Sicignano, non avevano messo in atto tutte le misure per prevenire gli infortuni sul lavoro. Sono state accertate sanzioni amministrative per 16mila e 500 euro, ed è stata sospesa l’attività imprenditoriale per avere impiegato lavoratori “in nero” in percentuale superiore al 20% del personale occupato. Sono state infine esaminate le posizioni di 12 lavoratori, di cui tre in nero.

Lascia un Commento