Si tuffa in mare e batte la testa, grave 19enne in vacanza a Maiori

Un 19enne originario della provincia di Como, in vacanza a Maiori, è ricoverato in gravi condizioni per aver battuto violentemente la testa  dopo essersi tuffato in mare nello specchio acqueo del porto turistico di Maiori.

E’ accaduto poco dopo le 16.

Il giovane era in vacanza presso alcuni parenti. Sul posto i volontari della Croce Rossa con l’idroambulanza.

Oltre ad aver perso i sensi, il ragazzo era in arresto cardiaco con un trauma cranico e ferite alla testa: rianimato, è stato ricoverato al reparto di neurochirurgia all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno.

Indagano i carabinieri.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento