SI PARLERA’ DEL CENTRO IRIS DI MONTESANO OGGI A IL FARO

Un nuovo servizio per i portatori di handicap e per le loro famiglie. È quanto rappresenta il nuovo centro socio-educativo denominato “Iris”, che ha aperto i battenti poche settimane fa a Montesano sulla Marcellana. Il centro accoglierà i disabili residenti nei centri a sud del comprensorio valdianese ed in particolare nei comuni di Casalbuono, Padula, Montesano S/M e Sanza. Sarà questo l’argomento di cui si parlerà oggi, in occasione di un nuovo appuntamento con “Il faro – Guida di utilità sociale”, la rubrica dedicata a temi di interesse sociale curata da Annavelia Salerno, in onda su Radio Alfa alle 18.45, e in streaming su www.radioalfa.fm. Presso il centro “Iris” gli ospiti potranno svolgere attività motorie, di decoupage, di pirografia e ludiche, e potranno disporre di una sala multimediale, di una sala riunioni, di uffici e di una sala laboratorio. La struttura è a carattere semi-residenziale, e sarà aperta, almeno per i primi mesi di attività, in maniera alternata, sia di mattina sia di pomeriggio a seconda delle specifiche esigenze degli ospiti. Le attività del Centro, curate e gestite dagli operatori specializzati della cooperativa sociale Iskra, si esplicheranno, fra l’altro, attraverso iniziative di sostegno psicologico e di integrazione sociale. Il nuovo Centro “Iris” di Montesano si aggiunge alle altre due strutture già operanti sul territorio di competenza del Piano di Zona S4, ovvero il Centro Socio Educativo Diurno “M. Garone” di Sala Consilina ed il Centro Socio Educativo Diurno "Colibrì" di Caggiano.

Lascia un Commento