Si fingono avvocato e maresciallo per mettere a segno una truffa a Battipaglia. Arrestati

Si erano spacciati per un avvocato ed un maresciallo dei carabinieri per mettere a segno una truffa a danno di due anziani coniugi di Battipaglia ma il loro tentativo di raggiro per fortuna non è andato a buon fine.

Sono stati fermati e condotti in caserma dai militari dell’Arma due uomini provenienti dal Napoletano, colti in flagranza di reato mentre cercavano di farsi consegnare dell’oro dalla coppia. E’ accaduto oggi intorno all’ora di pranzo.

I due truffatori avevano prima acquisito informazioni sull’anziana coppia, con la chiamata sul telefono di casa dove il falso avvocato annunciava che il figlio era rimasto coinvolto in un grave incidente stradale, con la sua responsabilità nel ferimento di una donna e di un bambino e che era stato portato in caserma ad Eboli.

Qui la prima richiesta estorsiva: 3700 euro per un fantomatico risarcimento dei danni.

All’arrivo dei due a casa, la donna però aveva già contattato il figlio al cellulare che l’aveva rassicurata di stare bene e di fare attenzione al tentativo di truffa. All’arrivo dei due quindi la donna ha allertato i carabinieri che hanno bloccato i due truffatori.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Una risposta

  1. Vincenzo 01/04/2019

Lascia un Commento