Si avvale della facoltà di non rispondere il “pistolero incensurato” di Nocera Inferiore

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Luca Criscuolo, il 27enne di Nocera Inferiore, che nei giorni scorsi, pistola in pugno, come un folle cecchino, ha sparato verso persone e oggetti senza alcun motivo, ferendo due persone.

Questa mattina si è tenuto l’interrogatorio di  garanzia per il giovane incensurato, a quanto pare con problemi psichici.

Il magistrato ha convalidato l’arresto con l’accusa di duplice tentato omicidio ma intanto proseguono le indagini per ricostruire esattamente quanto accaduto e per comprendere se ci sia stato un motivo scatenante della furia mostrata dal ragazzo. Emergono, come scrive Telenuova, anche altri dettagli: il ragazzo, al momento dell’arresto avrebbe chiesto solo del suo cane, mentre a quanto pare, all’agente che lo ha arrestato in casa, avrebbe ammesso di aver fatto una sciocchezza. 

Lascia un Commento