Sgravi fiscali per chi assume a Fisciano; la Cisal invita i comuni  a seguire l’esempio

Dopo l’annuncio dell’amministrazione di Fisciano circa sgravi fiscali per gli imprenditori che assumono disoccupati, la Cisal provinciale rivolge l’invito a tutti i sindaci a fare altrettanto.

In una nota il sindacalista Gigi Vicinanza invita gli amministratori salernitani a seguire l’esempio di Vincenzo Sessa, proponendo sgravi sui tributi locali in favore delle imprese che assumono disoccupati residenti nei propri Comuni con la formula del tempo indeterminato o del tempo determinato a partire da tre mesi.

Per Vicinanza, Fisciano è un esempio virtuoso da seguire, con i 75mila euro di budget destinato alle imprese della città che assumeranno i senza lavoro è senz’altro positiva.

Lascia un Commento