Sgominata banda di spacciatori, 13 arresti tra Capaccio Paestum e Agropoli

Un’operazione antidroga è scattata all’alba di oggi nel territorio di Capaccio-Paestum dove i carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, hanno eseguito 13 ordinanze di custodia cautelare, di cui 9 in carcere e 4 ai domiciliari. Gli arrestati, tra i quali due extracomunitari, sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze di Capaccio Paestum e di Agropoli.

Le indagini erano partite nel 2015 ed hanno consentito di accertare che a capo della banda di spacciatori c’era il 31enne G.R. di Capaccio, già in carcere e colpito dall’ennesima ordinanza di carcerazione per affari di droga. Con lui in manette anche il padre U.R. di 70 anni.  

Altri quattro pusher sono attualmente ricercati dai militari dell’Arma.

Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno sequestrato diversi quantitativi di cocaina, hashish e marijuana.

Una donna che risultava indagata, compagna di uno degli arrestati, è deceduta per overdose.

Lascia un Commento