Serre (SA) – Rifiuti, soddisfazione per l’esclusione di Valle della Masseria

La notizia che la discarica di Valle della Masseria è stata cancellata dalla legge 123 del 2008, insieme a quelle di Andretta e di Cava Vitiello, è stata accolta con estrema soddisfazione dai cittadini di Serre e dal sindaco Palmiro Cornetta secondo cui si tratta di un riconoscimento dei propri diritti. Diritti costituzionali, secondo Cornetta, che sono stati calpestati da poteri commissariali e difesi da chi, già nel 2008, dichiarò incostituzionale il D.L. 90 entro cui veniva inserita Valle della Masseria. Per Cornetta si trattò di una scelta scellerata ed irriconoscente verso i cittadini di Serre che per un intero anno avevano salvato la Regione Campania dall’emergenza rifiuti.

Lascia un Commento