Serre (SA) – Picchiarono un muratore rumeno, arrestati due fratelli

Due giovani fratelli di Serre sono stati arrestati dai carabinieri in quanto accusati di concorso tra loro di minaccia aggravata, tentativo di estorsione, violenza privata e lesioni personali. Le accuse, contenute nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip del Tribunale di Salerno, si riferiscono ad un episodio avvenuto a Serre lo scorso 26 giugno ai danni di un muratore di 27 anni, di nazionalità rumena. L’uomo aveva denunciato ai carabinieri di essere stato aggredito selvaggiamente, per futili motivi, e colpito con mazze da baseball dai due fratelli riportando una prognosi di 15 giorni a causa di un politrauma. I due arrestati sono stati trasferiti nella  casa circondariale di Salerno a disposizione della magistratura che li sottoporrà ad interrogatorio nei prossimi giorni.

Lascia un Commento