Serre (SA) – Christian potrà essere curato con le staminali, lo ha stabilito il Tribunale

Il piccolo Christian Quagliano, il bimbo di Serre affetto da Atrofia Muscolare Spinale (SMA,) potrà essere curato con le staminali all’ospedale di Brescia. Lo ha stabilito il Tribunale di Salerno a cui i genitori hanno dovuto far ricorso per ottenere che il bimbo di appena 20 mesi potesse seguire la terapia e sperare nella guarigione.
I giudici hanno dato l’autorizzazione all’infusione di cellule staminali seguendo il metodo Vannoni, già adottato in altre parti del mondo. Nel dispositivo della sentenza si richiamano i principi della Costituzione che sanciscono per tutti i cittadini il diritto alla salute e il principio dell’eguaglianza sostanziale. Il problema è che le liste d’attesa all’ospedale di Brescia sono lunghe e il piccolo Christian al momento è seguito dai medici del Gemelli di Roma e del Sapre di Milano.
“L’unico mio desiderio – scrive tra l’altro su Facebook Nadia Quagliano, madre del bimbo di Serre – è che presto arrivi una cura per Christian e per tutti gli altri bimbi affetti da questa tremenda malattia .per farci riprendere in mano la nostra vita, per vivere i miei 23 anni e per permettere a mio figlio di vivere l’infanzia che merita giocando spensierato come tutti i bimbi. La nostra speranza è nella ricerca”.

Lascia un Commento