In Serie D Nocerina sconfitta a Potenza, mentre l’Ebolitana si conferma leader in Eccellenza

serie d eccellenza

In Serie D Girone H, la sconfitta con il Potenza ha allontanato forse definitivamente la Nocerina dalla vetta della classifica. I molossi ora sono a 7 punti di distanza dalla capolista Trastevere, vincitrice con l’Herculaneum, e ne conservano 3 di vantaggio sulla terza in classifica, il Bisceglie, che nella giornata di ieri ha subito un altro punto di penalità per inadempienze economiche risalenti alle stagioni passate.

Il rammarico non manca in casa rossonera: a Potenza la squadra per un tempo, il primo, aveva mostrato una netta superiorità sui padroni di casa, segnando il gol del vantaggio su rigore con Cacace e sfiorando ripetutamente il raddoppio con Siclari. Poi nella ripresa il buio più assoluto, che il tecnico Gianni Simonelli ha così motivato: “È mancata la cattiveria necessaria perché in campo, giocando, i ragazzi hanno avuto la sensazione di poter gestire senza problemi la gara; sembrava che il Potenza non potesse mai fare gol e che anzi potesse subire il secondo da un momento all’altro. E questo è stato l’errore gravissimo che ha fatto maturare la sconfitta”.

In Eccellenza Girone B, l‘Ebolitana è tornata ad essere la schiacciasassi di inizio stagione. Dopo il successo in rimonta sul San Tommaso, la formazione eburina ha espugnato anche il difficile campo del Nola, confermandosi leader del girone.

“Le ultime due gare – ha commentato un soddisfatto Salvatore Nastri – hanno dimostrato che questa squadra ha superato brillantemente la cocente delusione della finale di Coppa Italia, persa contro il Portici. A Nola, contro un avversario quotato e che all’andata ci aveva fatto soffrire al Dirceu, abbiamo fatto benissimo, mettendoci anche tanto orgoglio”.

Lascia un Commento