Serie B in campo senza pallone, al via da Salerno la campagna #entraingioco

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Con il calcio d’inizio di Salernitana-Entella, di ieri sera, è partita la campagna di raccolta fondi per la protezione all’infanzia in Italia; dal 28 dicembre partirà l’asta con la maglia autografata di tutti i capitani di serie B e i palloni della giornata. Il pallone, per iniziativa del title sponsor BKT, diventa il simbolo di quello che è mancato a tanti bambini in questo 2020: il gioco.

Nel corso della 14/a giornata di B, in ogni stadio il pallone sarà sempre messo a centrocampo da un piccolo tifoso della squadra di casa. La campagna #entraingioco è partita nello stadio Arechi prima del calcio d’inizio di Salernitana-Entella. In un’azione inedita, tutta la cerimonia di ingresso in campo delle squadre è avvenuta senza il pallone, e la gara è iniziata solo dopo che un bambino di otto anni, tifoso della Salernitana, lo ha portato a centrocampo. 

 

“La Lega Serie B insieme ai suoi club ha sempre cercato di dare un’impronta valoriale al proprio sistema sostenendo laddove ci fossero delle fragilità e dei bisogni”, afferma Mauro Balata, presidente della Lega B.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento