Sequestrato il cantiere dell’ex primo circolo didattico ad Angri tra Corso Italia e via Cervinia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ad Angri è scattato il sequestro preventivo urgente del cantiere dell’ex primo circolo didattico tra Corso Italia e via Cervinia. Chiuse al traffico anche le due strade.

Ad emettere il provvedimento, la Procura presso il Tribunale di Nocera Inferiore, a seguito di approfondimenti, perizie e rilievi della Guardia di Finanza e dei tecnici incaricati dall’Autorità Giudiziaria.

Check il primo local market online

E’ emersa, infatti, l’omessa realizzazione di idonee strutture di contenimento del terreno circostante l’area di scavo o comunque la previsione di adeguati margini di sicurezza, sia per il cantiere che per le aree limitrofe per possibili crolli o cedimenti del fronte di scavo.

A causa di ciò, si sarebbero verificati già due cedimenti: il primo a dicembre per la parte del fronte di terreno per il posizionamento delle fondazioni e il secondo il 28 gennaio, quando è crollata la parte sud-ovest dello scavo all’altezza dell’intersezione tra Corso Italia e via Cervinia, compromettendo anche il cordone per la regimentazione delle acque di piattaforma.

 

Il provvedimento che sarà sottoposto al Gip, ha ritenuto la sussistenza del grave pericolo per la pubblica incolumità per l’immediata vicinanza del fronte di scavo con abitazioni e strade frequentate da persone e mezzi pesanti.

Unisciti gratis al canale WhatsApp e Telegram di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.


Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento