Sequestrati 35 chili di cannolicchi non conformi al Centro Agroalimentare di Salerno

35 chili di cannolicchi di provenienza non certificata sono stati sequestrati al centro Agroalimentare di Salerno.

Il blitz è stato compiuto stamani dal nucleo della polizia municipale che ha effettuato il controllo insieme all’ispettore sanitario e disposto la confisca e distruzione del pesce non conforme alle regole.

Soddisfazione da parte di Angelo Rispoli, segretario provinciale Csa secondo cui “la scelta di individuare un nucleo fisso, che nel corso degli anni si è specializzato, permette di controllare meglio quanto accade.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento