Sequestrate 12 casette turistiche abusive a Caprioli di Pisciotta

Dodici casette realizzate abusivamente all’interno di un villaggio turistico a Pisciotta, frazione Caprioli, sono state sequestrate ieri dalla Capitaneria di Porto.

Le costruzioni prefabbricate erano pronte per essere utilizzate dai turisti ed erano tutte dotate di terrazzo e di ogni tipo di comfort.

Il sequestro è stato disposto dal gip del tribunale di Vallo della Lucania a seguito degli accertamenti effettuati dai carabinieri del Circondario Marittimo di Palinuro. Le casette sarebbero state realizzate in assenza di autorizzazione così come previsto dalle norme del codice della navigazione “entro una zona di trenta metri dal demanio marittimo”.

L’operazione è scattata a seguito di un’indagine cominciata lo scorso anno.

Il titolare dei lavori, un 88enne del posto, è stato denunciato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento