Sentenza contro il bagnino eroe Pierluigi Caroccia, ascolta l’intervista a Radio Alfa

Una sentenza che sta già facendo discutere quella emessa dal Tribunale di Salerno nei confronti del bagnino Pierluigi Caroccia, che nel 2012 in un lido di Paestum salvò dall’annegamento due bambine, rischiando a sua volta di annegare quando una delle due, in preda al panico, si aggrappò al collo del giovane, allora 21enne, facendolo andare a fondo e salvo solo grazie ad altri bagnini che lo portarono in salvo.

Lo stesso bagnino infatti finì in coma per diverso tempo.

Secondo la sentenza, Pierluigi non sarebbe dovuto intervenire perché, facendolo, mise in pericolo la vita sua e quella altrui.

Il processo si è aperto per presunte irregolarità dello stabilimento balneare dove avvenne il fatto: questo disponeva di solo un bagnino a fronte dei due prescritti, considerato che l’area di estensione del lido superava gli 80 metri.

 

Abbiamo intervistato Pierluigi Caroccia

Riascoltalo QUI

Pierluigi Caroccia bagnino condannato per aver salvato due bimbe

Lascia un Commento