Sei operai intossicati da monossido di carbonio a Caggiano

Sono stati intossicati dal monossido di carbonio che si è sprigionato da una stufa che usavano per riscaldarsi, 6 operai di origini napoletane che vivono temporaneamente a Caggiano poichè impegnati in un cantiere edile del centro storico.

Il fatto è avvenuto ieri sera intorno alle 21. I sei operai sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Polla, dove i medici hanno deciso il loro trasferimento all'Ospedale di Salerno in una struttura dotata di camera iperbarica. Non sarebbero in pericolo di vita. 

Lascia un Commento