S.Egidio del M.A. (Sa) – Sequestrati 18 candelotti da mortaio. Un arresto

Diciotto candelotti da mortaio, del peso di mezzo chilo ciascuno, sono stati scoperti e sequestrati a casa di un camionista di Sant’Egidio del Monte Albino durante una perquisizione domiciliare eseguita dai baschi verdi della Guardia di Finanza di Scafati. L’uomo, di 45 anni, aveva nascosto i fuochi d’artificio in un controsoffitto in cartongesso con accesso abilmente nascosto. Gli artifizi illegali una volta immessi sul mercato avrebbero fruttato oltre mille euro. Il 45enne di Sant’Egidio, che è stato arrestato, è stato individuato dai finanzieri per gli strani e continui movimenti notturni di piccole scatole in cartone che hanno insospettito i finanzieri. Il materiale sequestrato, classificabile quale vero e proprio ordigno pesante, confezionato senza il minimo rispetto delle norme di sicurezza, è estremamente pericoloso e avrebbe potuto arrecare ingenti danni a cose e persone.
Il bilancio dell’operazione condotta dalle Fiamme Gialle, oltre ad essere l’ennesima conferma della quotidiana azione di controllo economico del territorio disposta dal Comando Provinciale di Salerno, sottolinea la costante attenzione posta dal Corpo ad “un fenomeno in continua evoluzione che, nelle sue molteplici manifestazioni e forme, sembra non conoscere crisi”.

Lascia un Commento