Scuole Valle dell’Irno, i sindaci replicano al Coordinamento dei presidenti di Consiglio d’Istituto

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

I sindaci della Valle dell’Irno, vale a dire Mercato San Severino, Fisciano, Baronissi, Pellezzano, Bracigliano, Calvanico e Siano replicando al Coordinamento dei presidenti dei Consigli d’Istituto scolastico dicono che la “sospensione della didattica in presenza fino al 22 dicembre è una misura dolorosa ma necessaria, assunta a seguito di una valutazione approfondita dei dati epidemiologici che vede sul territorio della Valle dell’Irno – al momento – 963 casi e circa 3000 persone in quarantena. Un’area particolarmente articolata dove sono emersi nelle ultime settimane diversi focolai che hanno portato, purtroppo, al decesso di 23 persone, in gran parte anziani.

Il Coordinamento Regionale dei Presidenti dei Consigli di Istituto chiede l’annullamento delle ordinanze dei sindaci che stabiliscono la chiusura delle scuole in presenza nella Valle dell’Irno. Chiedono il rispetto delle leggi nazionali e regionali tenendo conto dei possibili danni psicologici, pedagogici, formativi, di socializzazione e di stress che stanno sopportando i bambini in DAD.

 

“In questo momento, a ridosso delle festività natalizie, la ripresa delle scuole, soprattutto della fascia di età 0-7 anni – sostengono i sindaci – avrebbe causato una crescita della curva dei contagi mettendo a rischio proprio la fascia più fragile della popolazione”. Così i sindaci della Valle dell’Irno che confermano la decisione di prorogare la riapertura in presenza delle scuole a dopo la pausa natalizia.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento