Scuole fatiscenti, protestano gli studenti del Da Vinci di Salerno e De Filippis di Cava

Protestano gli studenti del Liceo Da Vinci di Salerno e gli studenti del De Filippis di Cava de Tirreni per le condizioni degli edifici scolastici.

Il Da Vinci è occupato da giorni dai ragazzi che protestano soprattutto per le carenze strutturali della scuola con bagni rotti o fatiscenti e non sempre fruibili, pareti danneggiate, vetri rotti e tante altre problematiche che incidono sulla attività didattica e sulla serenità degli studenti

Situazione simile per gli studenti del De Filippis non nuovi a manifestazioni di protesta. Questa mattina hanno esposto uno striscione con scritto “la crisi ci sta crollando addosso” proprio a sottolineare come la mancanza di fondi da destinare alla manutenzione delle scuole, sta creando situazioni di invivibilità all’interno della scuola 

Lascia un Commento