Scuola, poche speranze di tornare a casa per i docenti salernitani al Nord

Poche possibilità di rientrare in provincia di Salerno o in Campania per i docenti che per insegnare sono stati costretti a trasferirsi fuori Regione.

La Mobilità di rientro quindi è molto complicata come ha spiegato oggi a Radio Alfa, Marilina Cortazzi, che di recente è stata confermata alla guida della segreteria provinciale della Cisl-Scuola Salerno.

Abbiamo parlato anche dei risultati del concorso nella scuola che ha fatto registrare molte bocciature.

Riascolta l’intervista realizzata da Pino D’Elia
Marilina Cortazzi su mobilita e concorso scuola

Lascia un Commento