Scuola, nel Salernitano 23 istituti ancora senza dirigente. Ecco quali sono

23 scuole della provincia di Salerno potrebbero restare senza un dirigente almeno fino ai primi di settembre, con non pochi disagi in vista dell’apertura dell’anno didattico.

E’ quanto emerge dalla circolare a firma della dirigente dell’Ufficio scolastico della Regione Campania, Luisa Franzese, ad indicare il numero e il nome delle scuole senza una guida.

Delle 23 scuole ancora senza dirigente, 7 sono normodimensionate cioè hanno una propria autonomia, mentre 16 sono sottodimensionate ovvero con meno di 600 alunni e quindi anche senza un direttore dei servizi amministrativi.

Sono ancora senza preside queste scuole sottodimensionate: il Comprensivo di Vietri sul Mare (359 alunni), la direzione didattica di Vietri sul Mare (384 alunni), la Seconda direzione didattica di Pagani, (485 alunni), il Comprensivo di Ravello-Scala (363 alunni), il Comprensivo di Piaggine (184 alunni), il Comprensivo di Ogliastro Cilento (353 alunni), il Comprensivo di Contursi (365 alunni), il Comprensivo di Sant’Arsenio (480 alunni), il Comprensivo di Rofrano (354 alunni), il Comprensivo di Gioi Cilento, (247 alunni), il Comprensivo di Futani (344 alunni), il Comprensivo di Serre (381 alunni), il Comprensivo di Castelcivita (366 alunni), l’Istituto di istruzione superiore di Maiori (342 studenti), l’Istituto superiore Pucci di Nocera Inferiore (477 studenti), il Convitto Nazionale Tasso di Salerno (85 alunni).

A queste scuole sottodimensionate si aggiungono anche queste normodimensionate: l’istituto comprensivo di San Giovanni a Piro (519 alunni), l’Istituto comprensivo di Omignano (702 alunni), l’Istituto comprensivo Viscigliete di Sala Consilina (674 alunni), l’Istituto comprensivo di Colliano (638 alunni), 1′ istituto comprensivo di Sicignano degli Albumi (501 alunni), l’istituto comprensivo di Caggiano (474 alunni), l’Istituto comprensivo di Buonabitacolo (413 alunni).

Lascia un Commento