Scuola, Maturità primo test. A settembre differenziare inizio lezioni 

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Gli esami di Maturità a partire dal 17 giugno sono il primo test che verrà fatto sul rientro a scuola, chiusa a causa del Covid.

Ne ha parlato alla Camera ieri  Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico-scientifico istituito presso il dipartimento della Protezione civile, il quale è intervenuto sulle modalità di ripresa delle attività didattiche nel prossimo anno scolastico in commissione Istruzione e Cultura. Miozzo ha difeso la scelta di tenere chiuse le scuole. 

Ora il livello di rischio – ha spiegato – va da medio-basso a medio-alto. Per questo il Cts, per la prova orale di maturità, ha suggerito una serie di misure che vanno dalla gestione degli spazi, alle procedure di igiene individuali, all’uso di mascherine da parte di docenti, studenti e operatori. L’accesso a scuola verrà inibito a coloro che avranno febbre superiore a 37,5 e che dichiarano di essere stati in contatto con soggetti in quarantena o in isolamento domiciliare. Sono stati pensati percorsi dedicati di entrata e uscita se disponibili. Non è necessario l’uso dei guanti. I ragazzi disabili possono essere esonerati dall’esame in presenza. 

 

Sono tre i principi cardine condivisi dalla comunità scientifica per ridurre il rischio di contagio, ha poi spiegato alla Camera il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Mozzo: il distanziamento; l’utilizzo della mascherina, come barriera difensiva e protettiva e l’igiene delle persone e degli ambienti.

Su questi cardini quindi il Comitato ha dato indicazioni al Ministero dell’Istruzione per la riapertura delle scuole a settembre, sempre “pronto a rivedere, rileggere e riorientare le indicazioni che abbiamo dato” qualora lo scenario dovesse cambiare. Tra gli altri consigli, il differenziamento dell’inizio delle lezioni, l’ingresso e l’uscita diversi dove possibile per evitare gli assembramenti; ridurre al minimo la presenza di genitori e soggetti estranei nelle scuole; rimodulazione delle aule per assicurare 1 metro di distanziamento; privilegiare gli spazi esterni, utilizzo di mascherina per chi ha più di 6 anni. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp