Scuola, in Campania mobilità per 8.500 docenti. 1.300 ottengono il rientro

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono circa 8.500 i docenti della Campania che si sono visti approvare la loro richiesta di mobilità in vista del nuovo anno scolastico. Di questi, circa 7.200 si sposteranno da una provincia all’altra all’interno della Campania. Mentre circa 1.300 insegnanti rientreranno da altre regioni, soprattutto dal Lazio, 600, dalla Toscana e dalla Lombardia. 

I dati sono stati forniti dal Ministero dell’Istruzione.

Nell’anno scolastico appena trascorso gli insegnanti che si sono spostati in Campania da un istituto all’altro sono stati quasi 7mila. E un anno fa sono stati circa di 1.000 i docenti rientrati in Campania. I rientri quest’anno registrano, un incremento del 25%. I risultati della mobilità quest’anno sono usciti con un mese di anticipo rispetto al 2018. E sono stati diffusi in contemporanea per tutti gli ordini e gradi di scuola, non scaglionati come avveniva in precedenza. La mobilità è la procedura tramite la quale i docenti possono cambiare scuola di titolarità o passare da un grado di istruzione all’altro. 

Degli 8.500 trasferimenti campani per il nuovo anno scolastico quasi uno su tre riguarda la scuola secondaria di II grado. A seguire i maggiori movimenti sono nella primaria e nella secondaria di primo grado. I restanti 1.270 toccheranno alla scuola dell’infanzia.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento