Scuola, al via gara test sierologici e banchi monoposto. Per le Regioni, mancano prof 

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ partita la gara per effettuare i test sierologici al personale della scuola. A breve partirà anche la gara per l’acquisto dei banchi monoposto. Ad assicurarlo è stata la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina al termine di un tavolo tecnico tenutosi ieri con i ministeri di Sanità, Istruzione, Affari regionali, Regioni, Comuni e l’ufficio del Commissario Arcuri, allo scopo di accelerare il censimento del personale della scuola da sottoporre al test sierologico e organizzare tempi e modi dello screening prima dell’inizio dell’anno scolastico. 

“La riapertura delle scuole in sicurezza è la partita più importante, senza non saremo mai veramente fuori dal lockdown”, dichiara la ministra. 

 

La coordinatrice della Commissione Scuola della Conferenza delle Regioni, Cristina Grieco, non si dice preoccupata per le risorse, ma piuttosto per la mancanza di docenti. “Le Regioni chiedevano il reintegro di 1.090 posti che sono stati spostati sul sostegno, togliendoli dai posti comuni”. Un problema, quello degli organici, che sollevano da tempo anche i sindacati della scuola. 

Ieri, il ministero dell’Istruzione ha presentato con le Regioni Campania, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia il portale “Superiamo i divari”, realizzato nell’ambito del Piano di intervento per la riduzione dei divari territoriali in istruzione. Il Portale, che sarà accessibile a partire dal prossimo anno scolastico sul sito del Ministero dell’Istruzione, è uno strumento rivolto alle scuole dei territori in maggiore difficoltà e servirà a coordinare le attività e le proposte progettuali finalizzate al superamento dei divari territoriali nei processi di apprendimento. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp