Scritte risalenti all’occupazione angloamericana nel cortile del Liceo Tasso a Salerno

Due scritte risalenti all’occupazione angloamericana successiva allo sbarco di Salerno – la famosa operazione Avalanche del 9 settembre 1943 – sono state rinvenute nel cortile del liceo classico “Torquato Tasso”, dove sono in corso alcuni lavori di ristrutturazione.

“Si tratta di testimonianze piccole ma importanti per la storia della città di Salerno – ha spiegato il responsabile provinciale beni culturali del Pd Pierluigi Canoro – che a seguito di quegli eventi è stata per cinque mesi sede provvisoria del Governo italiano. Queste tracce del nostro recente passato, utili per la memoria collettiva e tanto più per le giovani generazioni, sono assolutamente da salvaguardare".

Canoro, molto sensibile alla questione, fa sapere di essersi rivolto alla dirigente scolastica Santarcangelo e a Giovanni Coscia, delegato ai Beni Culturali della Provincia di Salerno, affinché queste scoperte vengano salvaguardate.

Lascia un Commento