Scout Speed, tre sindaci iscritti nel registro degli indagati per irregolarità

I sindaci dei comuni di Agropoli, Albanella e San Cipriano Picentino risulterebbero indagati per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta Scout Speed.

A darne notizia è stato Giuseppe Russo, presidente del Movimento “Noi consumatori” di Castellabate, che nei giorni scorsi aveva presentato una denuncia alla Procura della Repubblica di Salerno affinchè si indagasse sulla regolarità nell’utilizzo degli autovelox mobili.

Intanto sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Albanella, Renato Josca con una nota nella quale si legge: “Al momento non ho ricevuto nessuna notifica, ma nel caso fosse così mi sembra strano che, in un paese civile, un sindaco che si preoccupa della sicurezza dei suoi cittadini venga coinvolto in una indagine per abuso d’ufficio. La magistratura farà come sempre il suo corso e sono sicuro che verrà fatta luce su tutta la vicenda. Ho piena fiducia nel lavoro dei giudici”.

Lascia un Commento