Scoperti 5 lavoratori in nero a Maratea. Percepivano anche la disoccupazione

Cinque lavoratori in nero – due dei quali “in regime di disoccupazione con trattamento Naspi” – sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza a Maratea in due imprese edili del posto: una ditta individuale e una società di capitali.

Ai controlli si è arrivati durante le normali verifiche territoriali e l’uso delle banche dati in dotazione alle fiamme gialle.

I cinque lavoratori erano “privi di un regolare contratto e senza che alcun adempimento di ordine previdenziale e assicurativo fosse stato attuato dai datori di lavoro”. Questi ultimi dovranno ore “regolarizzare le posizioni lavorative” e pagare multe da 9mila e 54mila euro.

I due lavoratori percepivano anche l’indennità di disoccupazione. Ora dovranno restituire tutto quanto hanno ottenuto indebitamente.

Lascia un Commento