Sconti nei negozi per gli over 65, la proposta lanciata dai pensionati della Cisl

I pensionati della Cisl di Salerno contro gli effetti della crisi economica propongono ai Comuni di mettere in atto degli sconti nei negozi agli over 65, sull’esempio di quanto si sta facendo a Castagneto Carducci in Toscana. L'idea sarebbe quella di mettere insieme un gruppo di negozianti di vari settori disposti a fare sconti alle persone con più di 65 anni. 

Un progetto che il sindacato provinciale dei pensionati, guidato da Giovanni Dell’Isola, vorrebbe portare avanti, in via sperimentale, in alcune comunità del territorio salernitano. L’idea prevede che i negozi aderenti all’iniziativa consegnino, al momento del rilascio dello scontrino, uno sconto sull’importo speso da chi è in possesso della carta anziani, in percentuale, come pattuito al momento della loro sostegno al progetto.

“Oggi più che mai – ha dichiarato il segretario generale Giovanni Dell’Isola – la Carta Anziani potrebbe essere uno strumento importante per i cittadini. Per le amministrazioni comunali il progetto sarebbe a costo zero”.

Secondo Dell’Isola, sarebbe un segnale positivo ma anche un vantaggio per gli esercizi commerciali che potrebbero aumentare la loro clientela, ma anche un concreto gesto di attenzione verso gli anziani ed i pensionati che vivono una situazione di particolare difficoltà per la esiguità delle loro pensioni che nell’80%dei casi nella nostra provincia non arrivano a 1.000 euro.

Lascia un Commento