Scomparso da due mesi nei Caraibi lo skipper salernitano Rocco Acocella. Volantini nella giungla

Sono trascorsi circa due mesi dalla scomparsa nel Mar dei Caraibi di Rocco Acocella, biologo e velista di Salerno. Le ricerche proseguono non solo in mare ma anche sulla terraferma in un’area molto vasta che comprende foreste e la giungla tra Centro e Sud America. 

La speranza dei familiari è che si trovi in qualche punto della fitta vegetazione che si estende tra la Colombia, Panama e il Costa Rica.  

La famiglia a Salerno che ha realizzato anche una pagina facebook dedicata spera proprio che sia sulla terraferma. 

La famiglia Acocella ha sostenuto economicamente anche le ricerche con i mezzi di soccorso aerei ed ha fatto stampare ora un volantino con una foto di Rocco in cui è ben visibile il tatuaggio che ha sul braccio, che possa aiutare per un eventuale riconoscimento.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento