Sciopero università, studenti favorevoli sui motivi ma non sulle modalità. Ascolta l’intervista

Giusti i motivi, sbagliato il modo. Gli studenti dell’Università di Salerno sono al fianco dei professori che hanno deciso di aderire  allo sciopero indetto dal Movimento per la Dignità della docenza universitaria, ma non concordano sul modo di manifestare perchè crea disagi proprio alla popolazione studentesca. 

La protesta, lanciata nel mese di luglio da Carlo Ferraro, professore ordinario al Politecnico di Torino, sarà attiva fino al 31 ottobre. 

Non sarà garantito il regolare svolgimento del primo appello utile della sessione autunnale degli esami. 

Riascolta l’intervista ad uno studente di Scienze della Comunicazione, realizzata da Francesco Ienco

Intervista studente Unisa su sciopero docenti

Lascia un Commento