Schiacciato da due lastre di marmo, grave operaio 30enne di Angri

Lotta tra la vita e la morte un operaio di 30 anni originario di Angri coinvolto ieri in un incidente sul lavoro in una ditta tra Angri e Scafati. 

Il giovane, per cause ancora da chiarire, è rimasto schiacciato da due pesanti lastre di marmo che lo hanno colpito nella zona del torace.  

A darne notizia oggi il quotidiano Metropolis.

Sul posto in pochi minuti è giunta un’ambulanza che ha trasportato Gammaro in codice rosso all’ospedale “San Leonardo” di Castellammare di Stabia. Preso in cura dai medici del nosocomio stabiese, le sue gravi condizioni hanno reso necessario il trasferimento all’ospedale “Cardarelli” di Napoli.

Lascia un Commento