Scavi a Paestum, rinvenuto prezioso pezzo del coperchio di un lekane

Si tratterebbe del pezzo di un coperchio di lekane, un particolare vaso utilizzato nell’antica Grecia, quello che è stato rinvenuto ieri a Paestum durante gli scavi in corso da diverse settimane, in un’area nei pressi del Tempio di Nettuno.

“Lo scavo è sempre una scoperta, una nuova emozione. Ogni strato, ogni setto murario, ogni frammento sono fonte di nuovi dubbi, riflessioni e nuovi scenari”. Così ha scritto su Facebook Francesca Luongo, uno dei due archeologi che stanno lavorando allo scavo grazie alle borse di ricerca finanziate dal Pastificio Amato di Salerno.

“Oggi sul finire della giornata una sorpresa incredibile. Si rimane sempre a bocca aperta dinanzi a pezzi del genere. Paestum, probabile coperchio di lekane a figure rosse. Si riconosce perfettamente Hermes con caduceo. Importazione attica. Già a restauro”ha scritto l’archeologa.

Lo scavo è iniziato a metà ottobre. L’obiettivo è approfondire la conoscenza dell’abitato greco di Poseidonia, di cui si sa molto poco.

Lascia un Commento