Scala (SA) – La Costa d’Amalfi attende Bocelli

Il comune di Scala è in fermento per l’evento clou della rassegna “Scala incontra New York” che celebra i valori della pace nel ricordo della catastrofe dell’11 settembre: l’atteso concerto di Andrea Bocelli, il primo dell’artista toscano in provincia di Salerno, in programma il 2 settembre prossimo. Bocelli si esibirà accompagnato dai maestri Carlo e Enrico Bernini al pianoforte e al violino, e dal soprano Paola Sanguinetti. Si prevede l’arrivo di decine di giornalisti dall’Italia e dall’estero, ai quali l’artista presenterà lo spettacolo il prossimo 31 agosto alle 19 nella chiesa paleocristiana di Minuta. Per il concerto del 2 settembre è previsto un imponente servizio d’ordine, anche perché a Scala giungeranno centinaia di autorità ecclesiastiche, politiche, civili e militari. Previsto l’arrivo del cardinale Crescenzio Sepe e del Presidente della Regione, Stefano Caldoro, oltre agli ambasciatori degli Stati Uniti e alcune delle più alte cariche dello Stato. Andrea Bocelli rimarrà a Scala per una settimana fino al 3 settembre, ospite presso una residenza privata, insieme alla moglie e ai due figli.

Lascia un Commento