Scafati, signora scopre per caso di avere due ipoteche sulla casa

Scopre di avere due ipoteche sulla propria casa solo per caso quando deve contrarre un mutuo per comprare casa al figlio.

La disavventura con Equitalia è capitata ad una donna di Scafati, una 50enne che quindi si è rivolta allo Sportello Tutela Aziende e Cittadini e poi alla Commissione Tributaria provinciale vincendo la battaglia contro l’Agenzia delle Entrate Riscossione. Le trascrizioni delle ipoteche sono state ritenute illegittime dalla Commissione tributaria provinciale.

La prima ipoteca era stata effettuata nel 2007 per un valore pari a 15mila euro, la seconda nel 2013 del valore di 22mila euro, per il mancato pagamento di due cartelle esattoriali.

La Commissione Tributaria Provinciale di Salerno ha dato ragione alla 50enne di Scafati perchè l’Agenzia delle Entrate Riscossione non ha dimostrato di avere notificato le comunicazioni preventive di iscrizione ipotecaria.

Lascia un Commento