Scafati (SA) – Sfonda il portone di una casa per vendetta

Ha sfondato con la sua auto il portone d’ingresso di un’abitazione per vendicarsi di un’offesa e di un pestaggio ricevuti qualche ora prima. E’ successo l’altra notte a Scafati in via Trieste, dove un giovane di 28 anni di San Marzano sul Sarno ha compiuto l’azione contro l’abitazione di un pregiudicato di 27 anni. Dalla casa qualcuno ha sparato un colpo di pistola che ha infranto il parabrezza dell’auto e ferito di striscio il cane del 28enne che era in auto. Stando alla ricostruzione dei Carabinieri, poco prima il pregiudicato con un altro uomo aveva avuto un’accesa discussione con il 28enne e lo aveva aggredito e picchiato a calci e pugni. Ne aveva fatto le spese anche un passante che intervenuto aveva riportato delle ferite medicate in ospedale.

Lascia un Commento