Scafati (SA) – Sanità, entro 72 ore saranno trasferite le Unità dell’Ospedale Scarlato

"Nelle prossime 48-72 ore si avrà il trasferimento delle Unità di Chirurgia, Ortopedia, nonché del personale delle sale operatorie di Scafati al Presidio Ospedaliero di Sarno e di Nocera". Lo ha annunciato ieri il Commissario straordinario della Asl Salerno, Maurizio Bortoletti, in un incontro con il sindaco di Scafati insieme ai tre direttori sanitari degli Ospedali di Sarno, Scafati, Nocera Inferiore e al direttore sanitario facente funzione aziendale sulla situazione del Presidio Ospedaliero di Scafati. Bortoletti ha anche precisato che sarà istituito un Punto di Primo Soccorso con la presenza di 12 dirigenti medici, la costituzione del Pool unico dei nefrologi afferenti al Presidio di Nocera con mantenimento dell’ambulatorio di emodialisi e delle attività ambulatoriali accessorie di supporto al Distretto. Inoltre a decorrere dal 25 maggio, ritenuto il solido assetto del Primo Soccorso, si provvederà al trasferimento dei reparti di Cardiologia-UTIC ed Anestesia e Rianimaziome. I servizi di Radiologia e Laboratorio analisi saranno trasformati progressivamente in linea con il cronoprogramma. Da parte sua il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti si è detto pronto a valutare bene la situazione prima di fare delle scelte affrettate. In ogni caso Aliberti ha annunciato l’intenzione di fare un consiglio comunale straordinario per valutare la proposta.

Lascia un Commento