Scafati (SA) – Rapina e tentata rapina, arrestate tre persone

Hanno messo a segno una rapina in un negozio di alimentari di Scafati, in via Passanti, e tentato una seconda rapina in un outlet di scarpe sulla via nazionale, l’altro ieri sera. Con queste accuse i carabinieri hanno arrestato tre persone: Carmela Mainenti, di 20 anni, ritenuta l’esecutrice materiale della rapina, Giuseppina Inserra, 30 anni, e un terzo complice, Marco Accarino, 37 anni, convivente della 30enne, che secondo gli investigatori era alla guida dell’auto usata per la fuga. Inserra ed Accarino sono agli arresti domiciliari mentre Mainenti è in carcere.

Per compiere la rapina nel negozio di alimentari di Scafati, nella serata del 29 ottobre, che ha fruttato un bottino di 300 euro, la Mainenti avrebbe agito a volto coperto e armata di pistola giocattolo. Accarino che è in attesa di un bambino, avrebbe avuto il ruolo di fingere un malore all’interno del negozio al momento della fuga della rapinatrice per rallentare la richiesta di aiuto alle forze dell’ordine. Con questo stesso modus operandi stavano per mettere a segno la seconda rapina, ma la titolare del negozio in questo caso aveva detto che avrebbe ceduto l’incasso dopo aver prestato aiuto alla donna incinta che si era sentita male. A questo punto entrambe le donne erano fuggite a bordo di una vettura di piccola cilindrata condotta da un terzo complice.

Lascia un Commento